domenica 8 maggio 2016

Brazo de gitano

Questo dolce è diffuso in tutta la Spagna. Viene preparato anche con farciture diverse e profumate all'arancia, che vengono spalmate sulla pasta cotta in precedenza.
Il Brazo de Gitano è un dolce tradizionale spagnolo, diffuso soprattutto nella provincia di Huesca, ma presente un po' in tutta la penisola.
il Brazo de Gitano si prepara facilmente e può essere guarnito e decorato in tanti modi.
L'origine si dice risalga al Medioevo, quando un monaco spagnolo importò in patria un dolce conosciuto in Egitto al quale inizialmente venne dato appunto il nome di "brazo egipciano".
In sostanza è un tronchetto di pan di spagna che può essere farcito in vari modi. Il più tradizionale e gustoso è quello con "cremadina" ossia crema pasticcera. 
Non è un dolce tradizionalmente natalizio, ma si usa molto prepararlo o comprarlo proprio per le festività di fine anno e lo si può vedere come un "tipico" tronchetto di Natale.

Ingredienti per 6 persone

200 g di farina 00
100 g di burro
50 g di zucchero semolato
1 uovo e 1 torlo
1 cucchiaino di lievito vanigliato

per il ripieno
400 ml di latte
50 g di zucchero semolato
30 g di farina
3 torli
1 bastoncino di cannella
1 bicchierino di rum
1 pezzetto di vaniglia

preparare la farcitura: in una casseruola scaldare il latte con la cannella e la vaniglia, poi lasciate intiepidire e filtrare. IN un'altra casseruola, montare i torli con lo zucchero e poi unire la farina e amalgamare. Versare a filo il latte intiepidito e mettere la casseruola sul fuoco basso, rimescolando fino a fare ispessire la crema. Unire il rum, togliere  dal fuoco e versare in un contenitore basso per il raffreddamento.
Preparare la pasta come se fosse una normale pasta frolla




Accendere il forno a 180°C e ricoprire una teglia bass con carta forno o siliconata.
Stendere la pasta in un rettangolo di un cm circa. rifilare i lati e spalmare la crema di farcitura.



Ripiegare la pasta su se stessa formando un rotolo, adagiarlo sulla placca, lasciando la chiusura verso il basso  e sigillando bene le estremità
Cuocere in forno caldo per circa 30 minuti


POggiarlo su una gratella per farlo raffreddare e cospargerlo di zucchero al velo prima di servirlo

Nessun commento:

Posta un commento