domenica 23 settembre 2012

La nocciolla

Domenica 16 settembre è stata la terza domenica del mese. In questa festività, tradizionalmente si corre il Palio di Asti, forse appena meno famoso del suo omonimo di Siena ma non per questo meno colorato, caratteristico e sportivamente sentito
In questa domenica si mangiano piatti tradizionali, io ho servito i ravioli tipici chiamati gobbi ee questa torta a base di nocciole (possibilment tonde gentili)
la ricetta originale di Daniella non prevede ne burro ne farina, la mia invece contempla un pochino di fecola e di burro
è una torta morbidissima dallo spiccato sentore di nocciole :flirty:
poichè non contiene glutine è adattissima per intolleranti e celiaci

ingredienti per 6 persone

200 g di nocciole pesate sgusciate e tostate
200 g zucchero di canna
100 g di fecola di patate
60 g di burro a temp ambiente
4 uova
1 bicchiere di latte
la buccia grattugiata di un limone
una bustina di lievito per dolci

preriscaldate il forno a 180°C
frullate le nocciole e riducetele in polvere
lavorate el uova intere con lo zucchero, unite la scorza di limone, il burro morbido a pomata e la fecola setacciata insieme al lievito
mescolate bene e aggiungete il latte a filo in modo da ottenere una crema liquida
unite adesso la farina di nocciole e rimescolate ancora
versate il composto nella teglia da 22 cm imburrata e infarinata, infornate e cuocete per 30 minuti circa
fate raffreddare prima di sformare
servite volendo cosparsa con zav

2 commenti:

  1. Che bel nome per una torta... :o) Ed anche la torta deve essere molto buona! :o)

    RispondiElimina
  2. per chi piacciono le nocciole è davvero un'estasi

    RispondiElimina