domenica 15 luglio 2012

Red velvet con papaveri rossi



Ecco una torta pulita pulita... davvero "spartana"

per la sua preparazione ho  utilizzato una red velvet, cotta in teglie monouso di alluminio da 24 cm
l'ho farcita senza bagnarla con una crema al mascarpone, preparata alleggerendo il mascarpone con circa il 30 per cento di crema pasticciera aromatizzata con estratto di anice
una parte di crema l'ho usata per creare unos strato leggero in superficie per poter incollare la pasta di zucchero
ho preparato circa 800 g di pasta zucchero ( ricetta con burro di cacao e glicerolo) e ne ho colorata un poco in verde
con questa   bianca ho ricoperto la torta, lisciando bene con lo smoother


con la pdz verde ho fatto una striscia e l'ho passata col mattarellino per fare i troccoli  in modo da creare un effetto rigato
poi ho tagliato 2 strisce con l'attrezzino apposito: una di cme 15 per 2,5 che servirà a fare il fiocco, e una sempre alta 2,5 cm ma lunga quanto la cirocnferenza della torta
ho incollato il tutto alla torta sempiìlicemente con poca a cqua
le lettere sono fatte con gli stampini funky
per i papaveri ho preparato della gum paste e l'ho colorata di rosso
poi ho operato così
occorrente:
gum paste colorata in rosso vivo (più o meno) e in verde foglia
filo da cucito nero
wires numero 26 (filo metallico per steli)
guttaperca
colla edibile
colorante nero in polvere e alcool bongusto (o vodka) per diluirlo + pennellino
mattarellino, tool ball, stecchino per ondulare
due stampini rotondi da 3 e 4 cm di diametro (io ho usato solo quello da 4)
venatore , tappetino in gommapiuma
pinzette
maizena per spolverare e shortening all'occorrenza per lubrificare le mani
cucchiai per dare forma o altri contenitori

con la gum paste verde creiamo un conetto poco affusolato e con le pinzette facciamo delle piccole protuberanze in 4 punti




avvolgiamo diverso filo nero intorno al medio e all'indice non troppo strettamente e poi creiamo una strettoia al centro sempre col filo




nero, quindi con le forbicine tagliamo le due gasse laterali in modo da avere tanti fili semplici


pieghiamo un pezzo di wire ad uncino, intingiamolo nella colla e poi faciamolo penetrare abbastanza nel conetto verde
spennelliamo con poca colla il fondo del conetto e facciamo passare il ciuffo di filo nero sul wire fino a collocarlo esattamente sotto la base del conetto

lasciamo asciugare

nel frattempo prepariamo 4 petali per ogni papavero

prendiamo una pallina di gum paste rossa e stendiamola non troppo sottile

con lo stampo ritagliamo un cerchio

mettiamolo sul venatore e col mattarellino allarghiamo un pochino al parte alta del cerchio lasciando più spesso il fondo dove inseriremo un pezzo di wire

mettiamo il petalo sul tappetino e col tool ball passiamo il bordo per assottigliarlo ulteriormente poi col bastoncino "frilliamo " per dare l'ondulazione

mettiamo il petalo dentro ad un cucchiaio per dargli al forma concava

ripetiamo con gli altri tre petali e lasciamo asciugare fino ala giorno dopo
prepariamo qualche petalo in più perchè rischiano di rompersi


il giorno dopo diluiamo poco colorante nero e con un pennellino facciamo una macchietta nera sul fondo del petalo, dove si attacca il wire
pieghiamo il wire a elle facendo attenzione a non rompere il petalo

mettiamo due petali uno di fronte all'altro con al centro il pistillo verde e diamo un giro con al guttaperca per fermare
componiamo il fiore con gli altri due petali messi in maniera speculare rispetto ai due precedenti e e finiamo di arrotolare la guttaperca

cone le mani aggiustiamo i petali in maniera armonica
 
ho messo i gambi in pezzetti di cannuccia in maniera che il metallo non venisse a contatto con la torta e ho piantato i fiori al centro della torta
 
 

Nessun commento:

Posta un commento